L’agitatore magnetico è uno degli strumenti di base di qualsiasi laboratorio scientifico.
Viene utilizzato solitamente per mescolare efficacemente un campione liquido, mediante la rotazione di un’ ancoretta magnetica sul fondo di un contenitore (becker in primis) sul quale agisce un campo magnetico.

La linea di agitatori magnetici con riscaldamento ARGOLab ha una nuova tecnologia di agitazione ideale per lavori senza controllo e un’accurata regolazione del riscaldamento con controllo della temperatura.
La struttura esterna di tutti i modelli magnetici con riscaldamento è IP42 (sec. DIN EN60529) e il motore senza spazzole garantiscono una lunga durata nel tempo.

Il modello di agitatore magnetico M2-A ha il piattello in acciaio inox, mentre i modelli M2-D Pro ed M3-D hanno il piattello in vetroceramica bianca adatto all’osservazione di colori o di variazione di colore (per esempio durante la titolazione, ecc.)

Gli agitatori M2-D Pro e M3-D sono altresì dotati di un ampio display LCD e possibilità di collegare una sonda termometrica PT1000 per il controllo all’interno del prodotto in agitazione (ordinabile a parte).

Con un'agitazione variabile da 0 a 1500 rpm (giri/min) ed una temperatura max di riscaldamento fino a 340°C (M2-A ed M2-D Pro) o 550°C (M3-D).